Analisi sui Prodotti Idratanti

Effettua ora le tue analisi sui prodotti idratanti, nelle materie prime cosmetiche e nei prodotti finiti con test TEWL e altri

Devi sostenere il claim “idratante” nei tuoi prodotti cosmetici?

Abich - Lifeanalytics offre un servizio completo di testing per soddisfare le tue esigenze

Il claim “idratante” per un prodotto cosmetico non può essere dato per scontato, ma deve essere sostenuto da test di efficacia specifici.

Uno degli studi cosmetologici più utilizzati per verificare le proprietà idratanti di materie prime e formulazioni cosmetiche è la corneometria, metodo in grado di valutare indirettamente il contenuto d’acqua dello strato più superficiale della pelle. Questo tipo di test è adatto per avere una misurazione sia dell’idratazione a breve termine che a lungo termine.  

Per i prodotti lipofili come gli oli e per i prodotti “occlusivi” che creano e/o aiutano a mantenere il film idrolipidico cutaneo, un metodo valido per misurare la capacità di idratazione è la valutazione TEWL. Questo test consente di valutare anche il livello di integrità cutanea della pelle fornendo un indice di recupero della funzione di barriera della pelle contro la perdita d’acqua.

Esistono inoltre delle misure di idratazione in vitro su cheratinociti disidratati con soluzioni saline per verificare la capacità reidratante del prodotto testato oppure tramite analisi dell’espressione delle acquaporine, le proteine da cui dipende l’entrata e l’uscita dell’acqua nella cellula. Infine, è importante ricordare che, anche se le singole materie prime sono efficaci, il potere idratante degli ingredienti può variare molto a seconda del tipo di formulazione del prodotto finito.

lifeanalytics icon

Lifeanalytics, una scelta sicura nel campo cosmetico

Abich – Lifeanalytics, Competence Center del Gruppo per il settore Pharma Cosmesi, offre tutte le analisi necessarie per sostenere il claim “idratante” per i tuoi prodotti cosmetici con protocolli di test su misura per le tue esigenze.

Scopri l’intera gamma di analisi:

Il campo di applicazione del test è quello dei prodotti cosmetici finiti secondo Guidelines to Commission Regulation (EU) No 655/2013.
Il test si esegue su un panel di volontari sani sotto supervisione di personale specializzato.
I volontari sono sottoposti ai seguenti rilievi strumentali:

  • a T0 e T2 ore dall’applicazione: misure corneometriche della conducibilità cutanea e della TEWL (Trans Epidermal Water Loss);
  • a T0 e 6 ore dall’applicazione: misura dell’idratazione ad una profondità di 0,5-1 millimetro.


Strumenti utilizzati:

  • Corneometer® CM285 (Courage-Khazaka GmbH, Germany) – Multiprobe Adapter Systems MPA® (Courage-Kkazaka);
  • Tewameter® TM300 (Courage-Khazaka GmbH, Germany- Multiprobe Adapter Systems MPA® (Courage-Kkazaka);
  • Moisture Meter EpiD – Delphin.

Il campo di applicazione del test è quello dei prodotti cosmetici finiti secondo metodo interno.

Il test consiste nell’analisi dell’espressione di acquaporine mediante real-time PCR.

Il campo di applicazione del test è quello delle materie prime e dei prodotti cosmetici finiti secondo metodo interno.

Valutazione del potere idratante di una sostanza o di una miscela di sostanze su cheratinociti disidratati con soluzioni saline.

lifeanalytics icon

Contattaci

Vuoi avere maggiori informazioni o richiedere una consulenza personalizzata per la tua azienda?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto. 

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.